merlino e morgana si mettono insieme

Dice è stato un onore averlo potuto aiutare in tutti quegli anni e lo ringrazia di aver preso parte alla loro storia, una storia che vivrà a lungo nella memoria degli uomini. [3], Nella quarta stagione, l'infermità e poi la morte di Uther sembrano sgomberare la strada all'unione tra Gwen ed Artù, ma questi si mostra ancora esitante, soprattutto a causa dei consigli di Agravaine, suo zio e fidato consigliere, che in realtà agisce per conto di Morgana, ancora ossessionata dal timore che la serva le soffi il trono che ritiene suo di diritto. La sua morte ristabilisce l'equilibrio fra vita e morte e permette a Gaius di salvarsi. Come dicevo, non si è sicuri di niente e non tutti credono che i due stiano effettivamente insieme. È versato soprattutto nell'arte della persuasione, della manipolazione e dell'inganno. [4], Nella quinta stagione, Uther fa un'ultima apparizione nella terza puntata della quinta stagione. Quando la Bestia Errante ferisce mortalmente Artù, Merlino gli salva la vita facendogli bere dell'acqua dal calice della vita. L'esito è però disastroso: Morgana, conosciute le intenzioni del fratello, riesce con uno stratagemma diabolico a manipolare l'incantesimo curativo di Merlino, provocando così l'ingloriosa e tanto desiderata morte del padre. Già nella prima puntata della quarta stagione però si scopre che in realtà la sua lealtà va a Morgana, la crudele sorellastra di Artù che vorrebbe divenire regina, la quale più volte si serve di Agravaine come spia ed agente. Morgana è una giovane donna nel fiore dei suoi 20 anni circa, dagli occhi grigio-verdi, lunghi capelli neri ondulati e pelle liscia e chiara. Janet Montgomery interpreta la principessa Mithian. Nella puntata "Morgana la Strega", ella viene in contatto con lo stregone Alvarr, il quale, sfruttando anche il legame affettivo tra lei e Mordred (salvato da Morgana nella prima stagione), inizierà il suo percorso di allontanamento da Camelot e dai suoi precedenti amici. Galvano (guest star stagione 3, ricorrente 4-5, in originale: Gwaine, interpretato da Eoin Macken), che nella leggenda originale era l'orgoglioso e vendicativo figlio di un re scozzese e poi più leale dei cavalieri della Tavola Rotonda, qui appare come un giovane avventuriero errante, scavezzacollo, amico del bere, del gioco e delle belle donne. Egli allora fa prendere vita alle statue di lupi, corvi e altre bestie, cercando di uccidere tutti gli abitanti ma alla fine la sua anima libera Cedric, che muore, per impossessarsi di Merlino cosa che non accade. Più volte il Drago esorta Merlino a lasciare che muoia, perché antiche profezie affermano che Mordred un giorno ucciderà re Artù. Anche in quel caso Artù è figlio di un re britannico di nome Uther Pendragon, cosa che però apprende solo parecchio tempo dopo la sua morte. [2], Nella terza stagione, Merlino si trova più volte ad utilizzare il suo potere di Signore dei Draghi per chiamare in aiuto Kilgarrah. Freya (guest star stagione 2-3, interpretato da Laura Donnelly) è una giovane druida. 3x6). Morgana quindi forgia per Mordred una spada col fiato della dragonessa bianca Aithusa, e con questa l'ex-cavaliere partecipa alla battaglia decisiva tra le forze di Camelot e quelle della sacerdotessa. Per la strega da quel momento la dragonessa sarà un fido animale da compagnia, con la quale condividerà anche i duri anni di prigionia nelle segrete del crudele Sarrum, dalle quali Aithusa uscirà debilitata e traumatizzata. Gwen può salvarsi, ma lei ed il principe si accordano di interrompere la relazione per dissipare i sospetti di Uther. Kilgharrah che esiste da migliaia di anni prima della prima stagione, è un enorme drago, dalla fisionomia ispirata alle classiche raffigurazioni di queste creature: ha quattro zampe e due ali ed è capace di sputare fiamme. Il Drago riconosce subito il potenziale del giovane Merlino e, chiamatolo a sé, gli prospetta un destino glorioso al fianco di Artù, figlio di Uther, come riunificatore della nazione e pacificatore del conflitto tra Camelot e la magia. In vantaggio durante le prime due battaglie, Artù lo sconfigge, dopo essere tornato normale, ma non lo uccide. È una giovane donna di circa 21 anni dai capelli lunghi e neri, la pelle e gli occhi scuri. 2x8, mentre racconta ad Artù la sua nascita, evocata da Morgause. Gaius afferma che ciò avviene perché Uther Pendragon teme gli incontrollabili poteri della magia oscura, ma in seguito si scoprirà che c'è un'altra ragione, tenuta segreta a tutti: il re, preoccupato dalla prospettiva di non poter avere figli dalla sterile moglie Igraine, aveva stretto un diabolico patto con la potente strega-sacerdotessa Nimueh, che era riuscita a far nascere Artù da Igraine, ma provocando la morte di quest'ultima. 1 decennio fa. Gaius e Uther però saranno salvati e Edwin ucciso, grazie all'intervento di Merlino. La regina Annis (guest star stagione 4 e 5, interpretato da Lindsay Duncan) è la moglie del re di Carleon, un reame nemico di Camelot. Merlino però scoperta l'esistenza della manticora, la invoca e la tiene impegnata, mentre Gaius usando la magia, distrugge lo scrigno della manticora, distruggendola. Nella serie è un druido, membro di una comunità di uomini pacifici che vive nelle foreste e pratica la magia naturale, e che per questa ragione è perseguitata dal re Uther di Camelot. Pure dopo la sua liberazione, l'anziano medico non osa accusare il potente consigliere del tradimento. Quando le leggende diventano un mito: il Mago Merlino. Per un breve periodo, Morgause la convince a diventare Regina di Camelot perché le spetta di diritto. Artù chiede al guerriero di restare, ma questo, non sentendosi meritevole e visto anche il parere negativo del re Uther Pendragon, se ne va lo stesso. Fa così scattare una trappola architettata da Morgause, ma alla fine partecipa al trionfo dell'amato. Il personaggio è considerato da Merlino un alleato, ma non è privo di ombre, ed il rancore che prova verso il re lo rendono un potenziale pericolo per Camelot. Raggiuntolo sulla riva del lago di Avalon, Morgana viene però finita una volta per tutte da un colpo della spada Excalibur vibrato da Merlino, e muore quindi pochi attimi prima dell'odiato fratellastro. [2], Nella terza stagione, già nelle prime due puntate Artù deve sostenere una dura battaglia contro l'esercito di re Cenred per salvare Camelot. Il Re Olaf (guest star stagione 2) è il padre iperprotettivo di Lady Vivian e sovrano di uno dei 5 regni. Eluso Julius (che vorrebbe vendere l'uovo), i cavalieri di Artù (che vorrebbero distruggerlo) e le trappole della tomba, Merlino porta l'uovo al Drago e lo fa schiudere: è la nascita della dragonessa bianca (tipo molto raro anche tra i draghi) Aithusa, cioè "luce del sole". Artù è ormai re da diversi anni, e nonostante sia universalmente considerato un sovrano molto migliore del padre, il ragazzo sente ancora il peso dell'eredità del padre e la sua mancanza. Alvarr (guest star stagione 2, interpretato da Joseph Mawle) è un mago, che si allea con Mordred e conosce Morgana, chiedendole di rubare il cristallo di Neathid (ep. Merlino stesso viene tenuto a lungo all'oscuro sull'identità del padre. L'uomo sembra altresì innamorato della strega, benché lei non pare ricambiarlo, anzi più volte lo umilia, lo manipola e lo minaccia pure di morte, sprezzando apertamente la sua ritrosia (Agravaine è decisamente meno sanguinario ed ambizioso dell'alleata). Gaius racconta di essere stato lui stesso a portarla via da Camelot, lontana dal re, quand'era ancora bambina e di averla affidata alle sacerdotesse dell'Antica Religione, che l'hanno addestrata alle arti magiche. È Aithusa che tempra nel proprio fuoco la spada con la quale Mordred ferisce a morte re Artù nella battaglia finale della serie, battaglia in cui partecipa anche lei, ma è costretta a ritirarsi per ordine di Merlino, Signore dei Draghi, dopodiché non si sa che fine faccia. Tauren (guest star stagione 1, interpretato da Cal MacAninch) è uno stregone ribelle che compare nel 12°ep. Nell'ultima puntata quindi i seguaci di re Artù prendono d'assalto il castello di Camelot e nella sala del trono si battono con Morgana e Helios, comandante dei suoi guerrieri. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 28 gen 2021 alle 12:52. Grazie alle sue nuove facoltà, il giovane mago riesce a vincere il nemico, che però decide di risparmiare, obbligandolo ad andarsene da Camelot. Artù nomina cavalieri, tra gli altri, Elayn, Lancillotto e Parsifal, e assieme assaltano il castello e mentre Merlino cerca di rovesciare la Coppa, Morgause lo attacca, con la magia, e mentre la strega sta sferrando il colpo di grazia, arriva Gaius che usa la magia contro la strega scaraventandola a terra, e successivamente assieme a Merlino la schiantano contro il muro, rovesciando successivamente la Coppa e costringendo Morgana e la sorella alla fuga, liberando Camelot. Artù però, professandosi pentito dell'uccisione del re di Carleon, ottiene di decidere la questione in un duello con un campione di Annis, anziché in una battaglia in campo aperto; dopo il duello, la regina capisce che Artù in realtà vuole la pace, per cui accetta di ritirarsi e rinuncia alla vendetta. Ecco le 30 cose che forse non sapevate del drama storico-fantasy della BBC, Merlin, andato in onda tra il 2008 e il 2012 per un totale di 5 stagioni Nell'episodio Excalibur si scopre che, una ventina d'anni prima, il re Uther Pendragon aveva chiesto il suo aiuto per avere un figlio ed erede dalla sterile moglie Igraine; il rituale riuscì e portò alla nascita di Artù ma, a causa delle leggi della magia sugli equilibri naturali fra vita e morte, provocò anche la morte di Igraine e la collera del re, che bandì Nimueh da Camelot e cominciò a perseguitare crudelmente chiunque praticasse la magia. Gaius risiedeva a Camelot già prima del regno di Uther, di cui diventa medico di fiducia, consigliere (peraltro troppo spesso inascoltato) ed unico depositario dei diversi segreti che il sovrano custodisce. Merlino e Morgana è il tuo momento di relax, di benessere comincia subito! THE VAMPIRE DIARIES 4×07 COMMENTO, DAMON E ELENA INSIEME – Giovedì notte è stato trasmesso l’attesissimo settimo episodio di The Vampire Diaries 4 … Da questa sconfitta non riuscirà più a riprendersi, sicché nel primo episodio della quarta stagione, debole e sfigurata, convince la sorella Morgana ad ucciderla in un rituale per evocare dal mondo dei morti degli spiriti malefici e scagliarli contro Camelot; il suo sacrificio però si rivelerà vano, perché Sir Lancillotto si sacrificherà a sua volta per richiudere il varco col mondo degli spiriti. [4], Nella quinta stagione, Kilgharrah riappare di più che nella precedente. La serie, dunque, gira tutta intorno all’amicizia e al legame tra Merlin e Arthur e allo sviluppo di questi due personaggi. Ecco le 30 cose che forse non sapevate del drama storico-fantasy della BBC, Merlin, andato in onda tra il 2008 e il 2012 per un totale di 5 stagioni Ma nell'ultima puntata della quarta stagione Aithusa si imbatte invece in Morgana, ferita durante la sua rovinosa fuga da Camelot, e la guarisce col suo fiato magico. Ma Kilgharrah, forse stanco di aspettare un futuro ancora incerto e lungi a venire, strappa a Merlino la promessa di liberarlo dalla prigionia, a prescindere di come andrà l'ascesa di Artù ed il suo rapporto con la magia. La principessa Mithian (guest star stagione 4 e 5, interpretato da Janet Montgomery) è la figlia del re Rodor di Nemeth. Grazie all'aiuto ricevuto da Gaius che stende Morgause, Merlino, brandendo la spada Excalibur, riesce a spezzare il potere delle due streghe e liberare la città. La Dochraid viene consultata una prima volta da Morgana riguardo ad un rituale di evocazione di un'ombra dal regno dei morti (nona puntata della quarta stagione). Tuttavia il suo destino viene poco a poco rivelato e le profezie iniziano a compiersi nel momento in cui Artù nomina Cavaliere della Tavola Rotonda il druido Mordred, diventandone amico e fratello di spada. Amareggiato, il mago riuscirà a sottrarsi dall'accordo annientando Nimueh. Tuttavia questa stagione contiene alcuni episodi particolarmente drammatici, in primo luogo La Dama del Lago, in cui il mago si innamora della ragazza druida Freya, che però custodisce un terribile segreto: a causa di una maledizione, la notte si tramuta in un orribile mostro assassino. Ma nulla può per impedire il duello fra Artù e Mordred, nel quale il re viene ferito a morte, prima di uccidere a sua volta l'ex-cavaliere. Stando a Gaius, non c'è nessuno che meglio di lei conosce i segreti arcani della magia, soprattutto di quella oscura. Tornata finalmente normale, diventa molto più carina e dalle buone maniere. Scoperto, viene costretto ad abbandonare Camelot. 2x7, chiamato da Uther dopo un'ennesima magia nei boschi di Camelot. Morgause (ricorrente stagione 3, guest 2 e 4, interpretato da Emilia Fox), che nella leggenda originale era una dissoluta principessa, sorellastra di re Artù, qui viene presentata invece come una potente maga e guerriera, figlia del defunto lord Gorlois e di Lady Vivianne nonche sorellastra maggiore di Morgana. Ormai però è vecchio, fa fatica a volare, e lui stesso confesserà a Merlino che il suo ciclo vitale è prossimo a concludersi (puntata La gentilezza degli sconosciuti). Quando la sorella Morgause è costretta alla morte per colpa di Merlino e Gaius, l'odio nei confronti di Camelot accresce e trova un nuovo collaboratore: Agravaine. Viene catturato dalle guardie di Odin e liberato da Artù. Il nome di Kilgharrah viene rivelato nell'ultima puntata della seconda stagione da Balinor, Signore dei Draghi, e non viene usato quasi mai; gli altri personaggi lo chiamano semplicemente "Drago" o "Grande Drago". Ha una cicatrice che sfregia il lato destro della sua ampia fronte ed una vecchia ferita di guerra alla spalla destra. [3], Nella quarta stagione, Kilgharrah non appare che in tre puntate. Il suo rapporto con Merlino inizialmente è amichevole (nella seconda stagione Merlino era addirittura diventato la persona che Morgana riteneva a sé più vicina), ma col tempo inizieranno ad odiarsi. Ma alla fine dell'episodio Morgana lo tradisce e uccide, credendo che Uther la voglia bene ancora nonostante i loro battibecchi. Nella puntata Il servitore di due padroni, Agravaine recluta un banda di mercenari per tendere un agguato al re, ma questi riesce a sfuggire ed inizia a subodorare il tradimento; tuttavia lo zio riesce abilmente a deviare i sospetti su Gaius, il quale viene pure fatto rapire da Morgana perché riveli l'identità di Emrys (Merlino). della prima stagione, quando tramuta un metallo in oro (operazione di alchimia) con un cristallo nella forgia di Tom, il padre di Gwen, cosicché quest'ultimo guadagni di più in cambio di tacere. Sentendosi tradita da tutti, Morgana pone totale lealtà nella sorella, Morgause, e con lei escogita vari modi per arrivare a conquistare il trono. Nelle versioni più vicine a quella di Cursed, la figura di Nimue si sovrappone addirittura in parte a quella di Morgana, tutte e due dipinte come apprendiste di Merlino. Morgana è la figlia illegittima di Re Uther e Lady Vivianne (dalla quale ha ereditato i suoi poteri). Eira (guest star stagione 5, interpretato da Erin Richards) è una giovane ragazza che lavora per Morgana come spia. Domani la prima diretta….un po' a sorpresa sulle nostra pagina Facebook Merlinoemorgana Longo, poi condivisa su Merlino e Morgana Nettuno e Merlino e Morgana Aprilia. Nell'ultima puntata tuttavia si consuma lo strappo con Merlino, perché Kilgharrah, per salvare il morente Artù e quindi sperare nella liberazione, consiglia al giovane mago di barattare la vita del principe con quella dello stesso Merlino in un patto con la sacerdotessa Nimueh, ma questa pretenderà quella di Hunith, la madre di Merlino. Grazie al tradimento di lord Agravaine, zio di re Artù, Helios e Morgana riescono a conquistare Camelot, ma Artù e Merlino e alcuni cavalieri della Tavola Rotonda riescono a sfuggire. Infatti Ruadan entra di nascosto nel castello e salva sua figlia. Elyan (guest star stagione 3, ricorrente 4-5, interpretato da Adetomiwa Edun) è il fratello di Gwen. Dal 2016 si sono fidanzati ufficialmente e c’è chi dice che si siano addirittura sposati. Nonostante tutto però il destino di Merlino e di Artù è infine compiuto: Albione è sorto e consolidato, con Ginevra (e Gaius, che sembra rivelare anche a lei il segreto di Merlino) e i sopravvissuti cavalieri della Tavola Rotonda a presidio del nuovo mondo. Il drago Kilgharrah seminerà terrore a Camelot, quindi Artù lo affronta e lo ferisce mettendolo nella posizione di ritirarsi salvando la città, ignorando che in realtà è stato Merlino con il suo potere di signore dei draghi ad allontanare Kilgharrah, comunque Artù torna a Camelot acclamato come un eroe. Buona parte della storia di questa stagione ruota attorno alla "maledizione di Artù", la profezia più volte anticipata dal Drago nel corso della serie, secondo la quale la sacerdotessa Morgana affronterà le forze di re Artù nella decisiva battaglia di Camlann e lì il re di Camelot perirà per mano del giovane druido Mordred. Nella seconda puntata si ha il primo bacio tra i due, esperienza ripetuta in seguito per liberare il principe da un sortilegio d'amore. Nella puntata "I peccati del padre" Artù viene sfidato a duello e sconfitto (caso più unico che raro) da Morgause (sorellastra maggiore di Morgana e potente strega), che lo obbliga a sottoporsi ad una curiosa prova di coraggio (porre il collo sotto la sua scure) e poi gli esaudisce un desiderio: evoca il fantasma di Igraine, la defunta madre del principe, che gli rivela del diabolico patto di Uther e Nimueh che portò alla nascita di Artù e alla morte della regina; sconvolto dalla rivelazione, il principe incrocia la spada con il padre e viene dissuaso dall'ucciderlo solo dall'intervento di Merlino, che gli fa credere che il fantasma di Igraine fosse frutto di un inganno della strega. È il fratello della defunta regina Igraine, quindi zio di Artù e cognato di Uther Pendragon. Per 1500 anni il potere di Merlino ha tenuto a bada il temibile Mordred e sua madre Morgana, ma ora uno scienziato ha per sbaglio liberato il loro potere. Resosi conto dell'errore, Uther invoca il perdono dell'anziano medico, il quale gli rinfaccia le innumerevoli volte in cui furono giustiziati uomini innocenti meno fortunati di lui. Però lei è controllata da una terribile bestia, la Manticora, che le impone di usare Gaius da copertura per poter uccidere il re. L'anziano suggerisce quindi a Merlino, come ultima speranza di salvezza, di portare il morente re al lago magico di Avalon; sulla via ha pure modo di tranquillizzare Artù, che ha reagito sconvolto alla scoperta che Merlino è in verità un potente mago e glielo ha sottaciuto per tutto il tempo. È l'unica che sa del segreto della ragazza e, quando Merlino e Gaius scoprono di questo, avvisa il capo dei Sidhe, che da anni desiderava il matrimonio tra una Sidhe e un principe/re. Di umili origini, il suo carattere è semplice e modesto, ma più volte dimostra forza d'animo e coraggio a fronte delle numerose sventure con cui dovrà confrontarsi. Diverse volte aiuta Merlino e gli altri personaggi, sia esponendosi in prima linea (ad esempio, partecipa in armi alla difesa del villaggio di Ealdor) sia tramite incubi premonitori di sventure, di cui però non realizza la vera natura e l'affinità alla magia. Merlino, profondamente innamorato di Freya e da lei ricambiato, vorrebbe aiutare la ragazza a scappare dalla città e vivere insieme a lei, è però ignaro che Freya sia vittima di una maledizione, che la fa tramutare nottetempo in un Bastet, una mostruosa pantera nera alata, animata da una furia omicida che essa stessa non riesce a reprimere. Lady Catrina (guest star stagione 2, interpretato da Sarah Parish) è una giovane aristocratica perita nella distruzione del suo regno ad opera di invasori. È un giovane adulto, appena uscito dalla fase adolescenziale. Muore nel finale della quarta stagione, quando, resosi conto che Merlino è un mago e identificatolo come Emrys, fa un disperato tentativo di ucciderlo, ma viene da questi schiantato con la magia contro la parete rocciosa. Ma la sua vittoria è di breve durata: Artù, riuscito a sfuggirle, raduna superstiti e popolani e marcia alla riscossa, fronteggiandola faccia a faccia, e Morgana, privata temporaneamente dei suoi poteri da un incantesimo di Emrys e ferita durante il combattimento, scappa dalla città. Nella penultima puntata della quinta stagione salva una ragazza di nome Eira, della quale si innamora, ma si scoprirà poi che la ragazza è una spia e verrà per questo impiccata. 2x6, quando Uther ha sposato Lady Catrina. [3], Nella quarta stagione, la vittoria di Artù lo ha riportato sul trono, ma il tradimento della figlia ha sconvolto il suo animo. Nell'ultima puntata della terza stagione cade nelle mani degli uomini di Morgause e Morgana, la quale lo fa condannare a morte per la sua fedeltà al re, ma poi decide di servirsene per scovare il fuggiasco principe Artù: lascia che Leon sia liberato da Gwen (una sua vecchia conoscente) e poi Morgause ne segue la traccia, dato che il cavaliere si mette subito in marcia per raggiungere il figlio del suo re. Quando però è costretta a tornare a Camelot e a fingere, vivendo nella paura che Uther possa scoprire le sue abilità, si convince della perfidia del padre e quando incontra la sorella Morgause questa la convince a voltare le spalle a Camelot.

Smd Iv Reparto, Nausea Da Gravidanza Come Riconoscerla, Chumlee Sage Russell, Cure Termali Hotel President Ischia, Guerra Civile In Cina Riassunto, Svegliarsi La Mattina Karaoke, Ingegneria Civile Polito Magistrale, 25 Novembre Sempre,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *